Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
Anteprima
10 giugno 2014, 15:00
Mighty No. 9
Mighty No. 9 mobile

Mighty No. 9

Quando si parla di Mega Man si cita uno dei tre importanti personaggi della storia dell’industria videoludica. Lui, insieme a Super Mario e Sonic, è stato per anni una delle icone dei videogame, anche se purtroppo, pian piano, è andato morendo in giochi che riprendevano tutto tranne che le meccaniche adorate dei primi capitoli usciti su console a 8 e 16 bit.

Keiji Inafune, padre della serie, dopo l’abbandono di Capcom ha deciso di lanciare su Kickstarter una campagna per finanziare il seguito spirituale di Mega Man che prende il nome di Mighty No. 9. La campagna ha oltrepassato ogni rosea aspettativa e il gioco, dopo una cavalcata trionfale, è arrivato a raggiungere la somma che permetterà agli sviluppatori di rilasciare il gioco su tutte, ma proprio tutte, le piattaforme attualmente in commercio.

Mega Mighty Man No. 9

Il gioco, da come è possibile vedere dal primo materiale rilasciato, si rifà completamente alle meccaniche della celebre serie di Mega Man, riprendendone design e scelte stilistiche con una reinterpretazione in chiave moderna. L’intenzione degli sviluppatori sembra quella di attingere a piene mani dall’universo creato da Capcom proponendo un side-scrolling action game in 2D, ma con una differenza: il protagonista non sarà l’icona di questa serie ma la new entry Beck, il robot numero nove realizzato che riesce a salvarsi dall’infezione di un virus che ha reso gli altri Mighty, dal numero uno all’otto, aggressivi e violenti. Il compito dell’eroe sarà quindi quello di sventare la minaccia dei suoi compagni.

Parlare in modo approfondito del gameplay di Mighty No. 9 non è ancora possibile, ma da quel poco che abbiamo potuto vedere sembra che gli sviluppatori di Comcept vogliano rendere il personaggio quanto più simile a Mega Man. Oltre alle tipiche possibilità di correre e saltare il personaggio principale potrà sparare dal suo cannone e soprattutto sarà in grado di modificare il proprio aspetto e le sue abilità all’occorrenza. Il personaggio, stando a quanto dichiarato dagli sviluppatori, sarà capace di rubare le armi e assorbire le abilità dei nemici per sfruttarle a proprio vantaggio, il tutto si andrà ad adattare, molto probabilmente, anche alla strategia che vorrà attuare il giocatore durante la propria avventura. Sarà quindi possibile installare anche un braccio estendibile, in grado di rendere Beck capace di interagire con oggetti più lontani o addirittura una calamita capace di spogliare i nemici delle loro protezioni, ma anche delle abilità che permetteranno all’eroe di camminare sopra affilati spuntoni senza subire alcun danno e gli daranno l’abilità di trascinare degli oggetti lungo le ambientazioni così da poter modificare lo stage a proprio vantaggio. Mighty No. 9 avrà anche una piccola componente strategica che sarà arricchita dalle celle d’energia che saranno cumulabili colpendo i nemici sul loro punto debole. Queste celle saranno poi investite per ottenere diverse capacità e spetterà al giocatore decidere quali saranno successivamente potenziate. Naturalmente quello che i fan della serie di Mega Man si attendono da questo seguito spirituale è ritrovarsi davanti un titolo valido, ma soprattutto molto impegnativo come gli standard dettati dalla serie principale, da sempre molto impegnativa ma al contempo divertente, che ai tempi dell’era 8 e 16 bit tutti volevano giocare.

Le premesse in questo caso sembrano proprio delle più rosee considerando che alle spalle dello sviluppo di questo titolo c’è Keiji Inafune e quindi sognare è davvero lecito se si è fan storici del brand dell’uomo vestito di blu. Ed è proprio su questo che la produzione dovrebbe concentrarsi, regalare un’esperienza ludica senza pari e che possa catapultare il giocatore, soprattutto quello di vecchia data, nell’atmosfera che regnava durante l’epoca d’oro di Mega Man. Riuscire a ricreare quella formula magica che ha appassionato milioni e milioni di videogiocatori durante il corso degli anni è l’obiettivo, anche per cancellare il ricordo di quelle produzioni successive decisamente non all’altezza del nome del brand, come quelle che si rifacevano fin troppo ad una famosa serie animata che vedeva come protagonista proprio Mega Man in un universo decisamente inappropriato per questa icona dell’industria videoludica. A migliorare l’immersione in quell’epoca ci dovrà pensare anche il comparto tecnico di Mighty No. 9 che, come accennato all’inizio di questa anteprima, sarà disponibile su tutte le console attualmente in commercio, con una data fissata per i primi mesi del 2015. Naturalmente è lecito aspettarsi una diversa resa grafica tra le varie console, ma le prime impressioni offerteci dalle immagini e dai video di gameplay pubblicati mostrano personaggi disegnati con estrema cura e animazioni fluide e ben realizzate in rapporto a un gioco che attualmente si trova ancora in fase di sviluppo.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=q1iEFfOBP1o[/youtube]

IN CONCLUSIONE
Ciò che ci si aspetta dal realizzato da Mr. Inafune è un gioco che possa finalmente riportare in auge, anche se non ufficialmente, il caro vecchio Mega Man che ormai giace nell'oblio delle comparse, che farà a breve nelle due versioni del prossimo Super Smash Bros. Un'icona del genere è da troppo ferma ai box e merita assolutamente di essere presente con costanza e qualità nel panorama videoludico attuale.
COMMENTI