Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
18 ottobre 2014, 0:09
The Evil Within
The Evil Within mobile

The Evil Within – Guida per migliorare la resa grafica in versione PC

Come è ben noto ai primi acquirenti del nuovo survival horror targato Shinji Mikami, il titolo presenta alcuni accorgimenti atti a mascherare piccole magagne tecniche, dovute sia ai limiti del problematico IDTech5, sia ad una scarsa ottimizzazione generale. Tali problematiche si traducono nell’introduzione di “cinematografiche” bande nere che limitano in questo modo l’aspect ratio di The Evil Within, al fine di ridurre il più possibile vari problemi prestazionali. Oltre a questo, il gioco non girerà ad un frame rate superiore a 30 fps, a meno che non andiate a smanettare con la console dei comandi. Dopo aver cercato varie soluzioni, abbiamo quindi deciso di spiegarvi come ottenere una resa grafica dignitosa, consigliandovi di seguito quelle che, secondo noi, sono le impostazioni migliori.

Il primo passo per l’abilitazione della console è quello di andare nella vostra libreria Steam, cliccare col destro sul titolo, selezionare proprietà -> impostazioni di avvio. A questo punto incollate “+com_allowconsole 1″ senza virgolette all’interno della finestra appena aperta, premete quindi ok. Un metodo alternativo consiste nel selezionare col destro l’icona di avvio del gioco presente sul vostro desktop, andare in proprietà e incollare “+com_allowconsole 1″ con tanto di virgolette sotto la voce destinazione. Da questo momento in poi, una volta avviato il gioco, potrete accedere alla console dei comandi con la pressione del tasto tasto “Insert”, per poi immettere una serie di istruzioni che vi elencheremo di seguito:

R_swapinterval X: Con questa istruzione gestirete il blocco degli fps, cambiate quindi il valore X con -2 per avere un framerate bloccato a 30, con -1 per bloccarlo a 60 e con 0 per sbloccarlo completamente;

R_forceaspectratio X: Con questa istruzione andrete a modificare la dimensione delle simpatiche bande nere. Sostituite la X con un valore pari a 2.5 per tornare alla dimensione originale, con 0 per eliminarle e con un valore compreso tra 1.8 e 2 per ridurre la loro dimensione e renderle meno invasive;

Com_showFPS: Questo comando farà apparire su schermo il contatore di frames dell’IDTech5;

Toggledebugcamera: Vi permetterà di separare la telecamera dal protagonista e girare liberamente per l’area di gioco;

G_stoptime X: Serve a fermare il tempo. Lo attiverete sostituendo il valore 1 alla X, mentre con 0 ripristinerete il normale corso del tempo.

Noclip: Comando conosciuto ai vecchi giocatori di sparatutto in prima persona, vi consentirà di attraversare senza alcun problema qualsiasi elemento del gioco, muri compresi;

God mode: Vi renderà invincibili;

G_infiniteammo: Munizioni infinite, a meno che possediate almeno un proiettile per l’arma di vostro interesse;

Startslowmotion2: Rallenta il tempo, può essere disattivato col comando Stopslowmotion;

Fatta eccezione per i trucchi, possiamo affermare, dopo svariati tentativi, che conviene giocare il titolo a 30 fotogrammi al secondo, poiché la scarsa ottimizzazione difficilmente vi permetterà di raggiungere i 60 fps granitici, senza contare che sbloccando il frame rate potreste incappare in fastidiosi bug come la deformazione dell’erba. Per quanto riguarda invece le bande nere, consigliamo di impostare come valore 1.8, poiché in questo modo avrete una visione più ampia senza però andare a stravolgere il tutto, visto che, anche in questo caso, la rimozione totale delle bande potrebbe presentare qualche problema nel caricamento delle textures e nelle proporzioni dello schermo.

Per altri problemi o consigli, siamo qui.

COMMENTI