Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
Recensione
TESTATO SU PC
10 novembre 2014, 9:00

Shattered Planet – Roguelike senza pretese

Shattered Planet, porting per PC dell’originale titolo mobile, è l’ennesimo roguelike che andrà ad occupare spazio nel già saturo negozio di Steam. Saturo perché è fuori discussione che il genere, di gran moda in questo periodo, rischi di essere sfruttato in maniera eccessiva da produzioni poco originali e, sebbene certo non scadenti, quanto meno non molto interessanti ed entusiasmanti. Shattered Planet in realtà risulta essere molto coinvolgente dal punto di vista dell’utilizzo su dispositivi portatili, ma soffre clamorosamente di una mancanza di elementi ulteriori che possano giustificare l’acquisto per PC.

il passo più lungo della gamba

Come già detto, il titolo esagera nel pensare di poter passare da gratuito sui sistemi iOS a pagamento sugli store Steam senza modificare il comparto grafico o il gameplay. La trama di gioco è molto semplice: impersonifichiamo dei cloni che devono vagare per la galassia e completare l’esplorazione di mondi, biomi e razze aliene. Ad aiutarci nell’impresa la nostra stessa natura di clone, che per antonomasia è un “sacrificabile”, la possibilità di creare equipaggiamento dalla nave base, e la facoltà di accrescere il patrimonio genetico, in maniera da poter avere sempre un punto di partenza sufficiente a sopportare le dure prove che ci attendono. Avremo a disposizione una sfida giornaliera, consistente nell’esplorazione di un mondo casuale, che a seconda del risultato ottenuto garantirà una differente remunerazione. Oltre alla sfida giornaliera (che è limitata ad un solo tentativo nell’arco delle 24 ore) potremo selezionare sempre diversi mondi esplorabili, divisi a seconda della difficoltà. Maggiore quest’ultima, maggiori saranno le possibilità di loot. Lo scopo rimane virtualmente quello di girovagare come dei matti per poter scoprire elementi di gioco sempre diversi (sono davvero numerosi), un po’ come se dovessimo usare una sorta di pokedex globale. In verità il pretesto di gioco è piuttosto monotono, e sebbene i roguelike non si distinguano molto spesso per la trama incredibile o per i grandi intrecci narrativi, l’assenza di un obiettivo tangibile (come poteva essere l’uscita dal dungeon in Legend of Grimrock o l’uccisione di Mom in The Binding of Isaac) lascia un tantino spiazzati e demotivati.

Il gameplay vero e proprio risulta onesto: esploreremo mondi procedurali strutturati in maniera del tutto casuale e libera, attraverso un approccio visivo abbastanza originale consistente nell’agglomerare vari blocchi fluttuanti per la creazione di un percorso di gioco. Ovviamente ogni zona del mondo sarà limitata e conterrà un teletrasporto che ci darà l’accesso al livello successivo. Con il tasto destro faremo praticamente tutto: muoverci (il click permanente farà si che il personaggio si muova continuamente, retaggio della modalità touch del gioco originale) ed attaccare i nemici. L’attacco dei mob ostili è piuttosto semplice, essendo vincolato solo alle nostre statistiche ed all’arma equipaggiata. Unico altro elemento interessante è l’utilizzo di strumenti quali pozioni, bombe o simili. Dal punto di vista degli oggetti sarà possibile trovarne in gioco oppure accumulare risorse. Queste ultime verranno usate sulla nave base per aumentare le capacità genetiche del clone, che consisteranno in un miglioramento perenne, a prescindere dalle successive morti in gioco. Un secondo tipo di risorsa verrà invece usato per l’assemblaggio delle armi e degli equipaggiamenti, la cui qualità dipenderà dal costo affrontato. Ricordiamo che degli item si potrà scegliere solo il tipo (arma o equipaggiamento difensivo) mentre tutti gli altri effetti e caratteristiche saranno casuali. Non lesinate nella creazione degli oggetti, saranno fondamentali per la riuscita delle run, sebbene destinati a scomparire una volta morti. Purtroppo il gameplay si esaurisce qui, palesando dopo poche ore la scarsità di contenuti, sia per quanto concerne l’aspetto narrativo, che quello gameplay, necessariamente minimalista per poter essere fruibile sui dispositivi mobile, ma scarno e di basso impatto trasferito su un PC. Manca soprattutto un approccio strategico degno di nota o una componente di gioco che spicchi dal semplice loot (peraltro troppo legato alla casualità della creazione procedurale delle mappe).

Tecnicamente il prodotto è indubbiamente sufficiente, essendo il porting ben fatto ed esente da bug o imperfezioni di sorta. Il sistema di controllo certo risulta poco adatto al computer, traducendosi in un abuso del tasto destro del nostro mouse, con il quale faremo praticamente tutto. Poco responsivo anche il trascinamento del personaggio lungo la mappa. Interessante invece l’ambientazione, molto varia e ben strutturata. I mondi risultano eterogenei e ben congegnati, grazie ad una personalizzazione estrema di mostri, armi e descrizioni, molto simpatiche ed attinenti. Bella la gestione dei colori e delle mappe di gioco. Un po’ statiche le animazioni, così come le musiche piuttosto piatte e ripetitive. Si tratta nel complesso di problemi giustificati per un prodotto iOS, ma che non può passare dalla formula del free-to-play ai quasi 11 euro richiesti per poterlo gustare su Steam, senza aggiungere meccaniche di gioco significative ed interessanti.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=LvjgcitEWRs[/youtube]

IN CONCLUSIONE
Shattered Planet merita la sufficienza perché offre un sistema roguelike semplice ma efficace. Purtroppo non è aiutato né dal prezzo (davvero alto, aspettate che scenda!), né dall'assoluta mancanza di originalità: non offre nulla di nuovo rispetto al panorama procedurale attuale, anzi risulta molto meno convincente su PC che su mobile.
Pro-1
Veloce ed immediato
6
Contro-1
Monotono dopo poche ore
Pro-2
Ambientazione interessante
Contro-2
Inadatto al gioco per PC
Pro-3
Tantissimo loot a disposizione
Contro-3
Gameplay troppo semplice
MEGLIO SU CELLULARE
COMMENTI