Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
Speciale
15 giugno 2015, 16:00
NINTENDO E3 2015 – Cosa bolle nella pentola della grande N?
NINTENDO E3 2015 – Cosa bolle nella pentola della grande N? mobile

NINTENDO E3 2015 – Cosa bolle nella pentola della grande N?

Sulla scia dello scorso anno e della buona visibilità che ha portato alla compagnia, Nintendo presenzierà all’E3 2015 con un nuovo Digital Event, ovvero una versione molto particolare dei classici Direct che caratterizzano le presentazioni delle varie novità che ruotano attorno a Wii U e 3DS. Fissato per il 16 giugno alle ore 18:00 italiane, il colosso di Kyoto cercherà di presentare quante più novità possibili, sia per la sua piattaforma portatile, cercando magari di spingere l’utenza su New 3DS con qualche particolare esclusiva, che per la piattaforma domestica che sembra destinata a concludere il suo ciclo vitale, visto l’annuncio fissato al 2016 di NX.

MARIO MAKER E I 30 ANNI DELL’IDRAULICO ITALIANO

L’icona per eccellenza di Nintendo quest’anno compirà ben 30 anni e la grande N sicuramente vorrà festeggiare con stile questo evento dedicato al caro Mario. Già è nota l’uscita di Mario Maker, gioco in esclusiva per Wii U, ma sicuramente altro bolle in pentola nelle cucine di Kyoto. Da poco è stato previsto un possibile annuncio della rimasterizzazione di Super Mario Sunshine, gioco rilasciato originariamente su GameCube, per Wii U, ma di certo qualcosa in cantiere per Nintendo 3DS c’è e potrebbe trattarsi di un nuovo capitolo della serie New Super Mario Bros. o di Super Mario 3D Land/World.

STAR FOX WII U

L’esistenza di questo titolo è stata ufficializzata lo scorso anno dopo un leak emerso proprio in concomitanza con l’apertura dell’E3 2014. Quest’anno, però, Star Fox potrebbe essere tra i principali protagonisti della line-up di Wii U e, quasi certamente, la sua uscita verrà fissata già per questa seconda metà del 2015, massimo inizio 2016. L’assenza di Fox e compagni sul mercato dura da tantissimo e tutti i fan si aspetteranno un lavoro di pregevole fattura da parte degli sviluppatori. Dalle prime informazioni diffuse direttamente da Shigeru Miyamoto in passato, questo nuovo capitolo potrebbe rivoluzionare in parte il modo di concepire l’utilizzo del gamepad della home console della grande N proponendo un gameplay particolare e conferendo ai giocatori l’opportunità di manovrare la navicella con i sensori di movimento del pad e dare ai tasti fisici le altre funzioni. Chiaramente, si tratta di mere ipotesi, non ci resta quindi che attendere lo svolgersi della presentazione per comprendere la reale natura di Star Fox Wii U.

IL RITORNO DI SAMUS?

Tra i big dei franchise della casa nipponica, quello di Metroid latita dall’ormai lontano 2010, anno di uscita di Metroid: Other M per Wii. Recentemente si è parlato più volte del possibile annuncio, addirittura, di un nuovo capitolo della serie Metroid: Prime, anche se nulla sembra essere confermato. La pista che porta a questa soluzione potrebbe essere anche la più giusta da percorrere da Nintendo, in quanto l’ultima incarnazione della serie, ovvero il suddetto Other M non ha ricevuto il successo che si sperava. Questo però non distoglie le menti dei fan dalla domanda: “2D o 3D? Ma soprattutto, Wii U o 3DS?”. Le due piattaforme, infatti, non hanno ancora avuto l’onore di avere un nuovo capitolo di questo brand ed è impensabile che Nintendo voglia archiviarle senza donare loro un’avventura della bionda Samus.

Naturalmente, resta anche valida la pista di una possibile rimasterizzazione della Metroid Prime Trilogy su Wii U o addirittura un’operazione simile a quella effettuata con Xenoblade Chronicles, ossia l’adattamento per Nintendo New 3DS come esclusiva.

XENOBLADE CHRONICLES X

Archiviata la commercializzazione in Giappone dell’ultima fatica di Monolith Soft., Nintendo ora si occuperà del mercato occidentale e sicuramente Xenoblade Chronicles Xsarà uno dei cavalli di battaglia della presentazione che andrà in onda martedì prossimo. Il gioco dovrebbe essere disponibile entro la fine di quest’anno e con ogni probabilità ci attenderà qualcosa di molto corposo, sintetizzato nel corso del Digital Event, per poi essere approfondito durante le live della Treehouse. Si spera, comunque, che i piani di Nintendo prevedano un’uscita pressoché vicina all’E3, visto che questo titolo accompagna Wii U fin dal suo annuncio ufficiale.

Xenoblade Chronicles X porta con sé un fardello molto pesante, riuscire a reggere il confronto con il suo predecessore su Wii di cui, almeno in Giappone, sta condividendo anche lo sfortunato destino di gioco invenduto.

DIDDY KONG COUNTRY?

Proprio ieri abbiamo riportato una news riguardante la registrazione del marchio dedicato a Diddy Kong. Questo personaggio della serie Donkey Kong potrebbe essere il protagonista di un nuovo platform di cui al momento non sappiamo nulla, neanche della sua reale esistenza. Ma l’ipotesi di questo annuncio è tutt’altro che infondata. Se prendiamo in considerazione la completa assenza di The Legend of Zelda Wii U all’evento di Los Angeles, Nintendo dovrà, per forza di cose, annunciare il nuovo capitolo di un brand storico per la sua home console o, addirittura, presentare un eventuale titolo per entrambe le console, sulla falsariga degli ultimi capitoli di Sonic.

NINTENDO 3DS

Passando alla console portatile dell’azienda di Kyoto è probabile che durante l’evento potremmo assistere al reveal di importantissime informazioni e, magari, all’annuncio di un anticipo della data d’uscita di Fire Emblem If. Il gioco, infatti, in Giappone sarà rilasciato entro la fine di questo mese, un fattore certamente da non tralasciare, in quanto potrebbe aprire le porte ad un annuncio a sorpresa.

Già previsto tra i piatti forti della conferenza di Square Enix, non è da escludere che venga dedicato dello spazio a Final Fantasy Explorers, action RPG già disponibile in Giappone e che molto probabilmente verrà rivelato anche per il mercato occidentale. Discorso analogo per quanto riguarda Theatrhythm Dragon Quest. Continuando sul filone dei giochi orientali, anche The Legend of Legacy di FuRyu e Stella Glow di Imageepoch potrebbero avere qualche minuto a disposizione per mostrare ciò che hanno in serbo per gli utenti della console portatile di Nintendo.

Di certo non possiamo dimenticarci di altre produzioni come Azure Striker Gunvolt 2, Shin Megami Tensei Devil Survivor 2: Record Breaker, Etrian Odyssey 2 Untold: The Fafnir Knight, The Great Ace Attorney e molti altri.

ALTRI

Certamente l’evento di Nintendo sarà caratterizzato da diversi annunci di giochi sia first party che third party, anche se quest’ultimi in misura decisamente ridotta. Archiviato il leak dell’edizione per Nintendo 3DS di Hyrule Warriors, gioco già presente su Wii U, per l’E3 2015 in molti stanno aspettando un possibile annuncio ufficiale del nuovo capitolo di Animal Crossing che, in questo caso, sarà destinato ad arrivare esclusivamente su Wii U, così da portare la famosa esperienza di simulazione di vita anche sulla home console. Questa piattaforma, inoltre, dovrebbe veder rivelati ufficialmente anche i due giochi che abbiamo imparato a conoscere con i nomi di Project Giant Robot, titolo in cui saremo chiamati a costruire robot e farli scontrare tra di loro, e Project Guard, esclusiva per Wii U che trasformerà il GamePad in una vera e propria console di comando in un tipico Tower Defense.

Sempre in tema “progetti” è chiaro che Project Treasure, titolo free-to-play di Bandai Namco, potrebbe trovare il giusto spazio nel corso dell’evento losangelino, forse non nel Digital Event ma è facilmente pronosticabile una dimostrazione in una delle live della Treehouse.

Come titoli di terze parti non c’è da dimenticarsi di Devil’s Third, gioco che sarà disponibile in Europa il prossimo 28 agosto e di cui avremo tutte le informazioni necessarie per apprendere la sua natura prima del lancio. Pokken Tournament potrebbe essere una delle sorprese dell’evento. Questo videogioco che mescola il mondo dei Pokémon con quello dei picchiaduro potrebbe essere rivelato anche per l’occidente in esclusiva per Wii U, nonostante sia sempre stato pubblicizzato come un titolo destinato al mercato arcade e senza mai fare riferimento ad un possibile approdo su console.

Per i titoli già in commercio, quasi sicuramente si potrebbe assistere al reveal dei prossimi contenuti aggiuntivi per Mario Kart 8, anche se può sembrare altamente improbabile l’annuncio di un DLC per un gioco vecchio di un anno. Per Super Smash Bros., invece, è già stata annunciata una live per domenica prossima.

COMMENTI