Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
Anteprima
19 maggio 2015, 9:22
Warhammer 40.000: Regicide
Warhammer 40.000: Regicide mobile

Warhammer 40,000: Regicide – Bentornati nell’oscurità del quarantesimo millennio

Warhammer 40,000: Regicide è il nuovo gioco di strategia a turni ambientato nel cruento ed affascinante universo di Warhammer. È sviluppato da Hammerfal Publishing e vedrà la luce sia su PC che su mobile. Il titolo è stato rilasciato in Early Access il 5 di maggio su Steam e noi di Z-Giochi siamo qui per darvi le prime impressioni su questo nuovo progetto.

Brucia l’eretico! Uccidi il mutante! Purifica l’impuro!

Bentornati nel quarantesimo millennio, le cose non sono cambiate dall’ultima volta: le armate del caos avanzano, orde di alieni sono pronte a distruggere l’impero degli umani, l’eresia dilaga e l’ultimo baluardo dell’imperatore sono le sue legioni di soldati, tra cui i temibili Space Marine. Soldati geneticamente modificati, macchine da guerra che non si fermano di fronte a nulla e non conoscono la parola sconfitta. Hethgar Prime, mondo capitale del settore di Sargos per più di duemila anni ha vissuto in pace, ma questa pace non ha fatto altro che indebolirlo. Quando una nuova minaccia è arrivata alle sue porte ogni resistenza è stata subito sbaragliata. Ora al capitolo degli Angeli Sanguinari, la compagnia di Space Marine inviata a salvare Hethgar, non resta che la vendetta nel nome dell’imperatore. Questo sostanzialmente è il plot di Regicide, nulla di incredibilmente complicato, in fondo così come la trama è semplice lo sono anche le brutte maniere degli abitanti del quarantesimo millennio.

Il titolo di Hammerfal Publishing è fondamentalmente una variante articolata del gioco degli scacchi. Regicide presenta due modalità di gioco, quella classica che non differisce se non per l’estetica dal gioco tradizionale, e quella regicide che invece aggiunge un’ulteriore dose di strategia agli scacchi classici differenziando ogni unità con abilità diverse (che riprendono quelle del gioco da tavolo) e dividendo il gioco in due fasi: movimento ed iniziativa.

Riguardo alla modalità classica in realtà c’è ben poco da dire: sarà possibile giocare sia in single che in multiplayer, scegliendo la propria fazione tra quelle a disposizione (che ovviamente speriamo aumentino quando il gioco sarà completo). Le regole come già detto sono quelle degli scacchi classici, e le uniche cose diverse saranno le brutali animazioni di gioco che vanno a  pennello con l’atmosfera di 40k. La modalità regicide invece è tutt’altra storia, ed è proprio qui che viene il bello. A seguito della fase di movimento (questa identica agli scacchi classici) il giocatore avrà a disposizione tre punti iniziativa da spendere per utilizzare le abilità speciali delle proprie pedine. Granate, mitragliatrici, spade a catena, bombardamenti aerei e quant’altro. Tutto questo aumenta notevolmente il divertimento, fornendo nuovi e fantasiosi modi di massacrare le unità avversarie, senza però togliere la possibilità di mangiarle tradizionalmente come nella modalità classica, cosa che ne causa la morte istantanea, al contrario dei “normali” colpi di arma da fuoco. In questa fase il gioco lascia solamente la possibilità di giocare in queste due modalità, online oppure offline, tuttavia il titolo completo includerà anche una campagna divisa in 3 atti per un totale di 50 missioni. Per coloro che creano un account di gioco prima del lancio ufficiale sarà disponibile un capitolo di Space Marine extra, appartenenti alle Furie Bianche, ed i ragazzi di Hammerfall non escludono di rilasciare altre fazioni in futuro. Purtroppo non abbiamo potuto mettere le mani né sulla modalità campagna né sul sistema di personalizzazione delle unità, entrambe due probabili punti forti del titolo.

Regicide si avvale di un ottimo comparto grafico, effetti particellari e texture sono eccellenti, ed è un vero piacere per gli occhi guardare le unità nemiche esplodere in mille pezzi o bruciare allegramente. I menù di gioco sono ben curati, e l’interfaccia così come i comandi non sono per nulla macchinosi. L’utente può liberamente zoommare e ruotare attorno al campo di battaglia per meglio apprezzare le animazioni, ancora una volta assolutamente ben realizzate. Attualmente non è ancora presente una modalità di battaglia a tempo, questo in un gioco ancor più evoluto degli scacchi dà luogo a partite veramente molto lunghe, vi consigliamo quindi di armarvi di pazienza prima di provare il multiplayer o di attendere la modalità finale che fortunatamente includerà la suddetta modalità a tempo. Oltre a più ambientazioni e più fazioni, speriamo di vedere una campagna ispirata quanto lo sono state quelle dei vari Dawn of War, e magari perché no, di poter presto giocare anche nei panni delle altre fazioni che popolano l’universo di 40k: Tau, Tirannidi, Eldar, Necron ecc. Regicide è un titolo che vanta molto potenziale, e rappresenta già un buon acquisto (12.99 €) per gli appassionati di Warhammer e di scacchi, nonostante qualche ovvio bug dovuto alla versione preliminare del gioco.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=gknpa8PXk5Y[/youtube]

IN CONCLUSIONE
Warhammer 40,000: Regicide è un titolo che grazie al suo ottimo comparto tecnico farà sicuramente felici gli appassionati del mondo creato da Games Workshop, e perché no gli appassionati di scacchi. Nonostante qualche bug è già assolutamente godibile anche se l'accesso anticipato non offre la possibilità di giocare la campagna, e solamente due fazioni, Angeli Sanguinari ed Orki.
COMMENTI