Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
Recensione
TESTATO SU PS4
7 dicembre 2013, 16:20
Resogun
Resogun mobile

Resogun – Recensione

La voglia di metterci le mani sopra e giocarci approfonditamente è altissima dalla prova del Gamescom, un’attesa che per certi aspetti superava quella degli altri titoli di lancio di PS4. Dopo Killzone: Shadow Fall ci siamo buttati su Resogun, il sequel spirituale di Super Stardust HD che tanto ci ha divertito su PS3, sviluppato dal team finlandese Housemarque. Nonostante la natura digitale, Resogun mette in mostra i muscoli di PlayStation 4 e cerca di proporre qualcosa di nuovo al genere degli sparatutto a scorrimento, vediamo dunque in che modo.

Resogun (1)

C’È L’ARMAGEDDON CHE VI ASPETTA  

Quasi sempre nell’analisi di un gioco le ultime righe vengono riservate all’aspetto grafico del titolo ma questa volta facciamo un’eccezione, non solo perché quello che succederà a schermo rapirà completamente la vostra attenzione ma anche perché la tecnologia al servizio del gioco merita di essere introdotta per prima visto che ha un forte impatto sia sotto il profilo grafico che sul gameplay. Ogni struttura visibile nei livelli è composta di voxel, ovvero quei cubi che si vedono saltare per aria ad ogni esplosione. Questa tecnologia conferisce ai livelli un altissimo tasso di spettacolarità: ogni esplosione genererà una onda d’urto che sgretolerà letteralmente ogni elemento nei dintorni lanciando in aria questi cubi, depositandosi alla base dello scenario. A questo si aggiungono una moltitudine di stupendi effetti particellari che fanno di Resogun un gioco dall’impatto visivo assolutamente travolgente, uno spettacolo pirotecnico di assoluta bellezza (che raggiunge l’apice al termine di ogni livello), il tutto a 1080p e 60 frame al secondo.

Resogun in quanto gioco invece è definito come l’erede spirituale di Super Stardust HD che nella pratica si traduce in alcuni aspetti che entrambi condividono come le esplosioni, un gameplay frenetico e una semplicità dei controlli che vedono gli analogici adibiti allo sparo e al movimento della navicella (tre in totale che si differenziano per tipologia di sparo, maneggevolezza, accelerazione) mentre ai dorsali sono demandati il rilascio dell’iperguida (un raggio laser che varia in potenza in base alla navicella), delle bombe e dell’accelerazione. La struttura dei livelli di Resogun cambia però le carte in tavola e si distacca dal precedente titolo Housemarque, una differenza che può essere espressa in maniera semplice attraverso la proporzione secondo cui Resogun sta a Defender come Stardust sta ad Asteroids. Parliamo di uno sparatutto a scorrimento laterale nel quale la navicella può sparare a destra e a sinistra, la cui peculiarità si basa sul fatto che la forma dei livelli è cilindrica. Questa forma dona una prospettiva nuova alle meccaniche di base e sarà utile per vedere quali nemici dall’altro lato dello scenario ci stanno venendo incontro e pianificare i nostri spostamenti di conseguenza. Facile a dirsi ma tutt’altra storia a farsi visto che nella maggior parte dei casi, a seconda del livello di sfida chiaramente, saremo circondati da tanti nemici e proiettili che sarà difficile focalizzare l’attenzione altrove. Oltre questo in ogni livello avremo la missione secondaria di salvare i superstiti rinchiusi nelle celle, il cui recupero e salvataggio ci frutterà un bonus in punti, vite, bombe extra o nel potenziamento dell’iperguida. Obiettivi che a volte sono un’arma a doppio taglio visto che il loro recupero potrebbe anche costarci una vita.

In tutto questo caos Housemarque ha ben pensato di trasmettere i messaggi della nostra assistente di bordo che ci avvisano dell’aumento del moltiplicatore, del liberamento dei superstiti, del caricamento dell’iperguida e altri importanti notifiche, sfruttando l’altoparlante del Dualshock 4. Una feature che già con Resogun esprime la sua utilità e si dimostra davvero utile nel richiamare la nostra attenzione uditiva mentre siamo impegnati ad abbattere le ondate di nemici a schermo senza spostare l’occhio sulle icone dell’interfaccia. L’origine arcade del titolo non manca poi di offrire le solite sfide a punteggio con le classifiche mondiali e il filtro per visualizzare i record degli amici. Tutta questa struttura però non è accompagnata da dei contenuti all’altezza: il gioco potrebbe giungere alla conclusione in un paio d’ore circa, il tempo di portare a termine i cinque livelli proposti. Una lacuna mitigata da un’alta rigiocabilità garantita dalla sfida ai punteggi alla ricerca di tutti gli umani nonché dalla coop in due online per provare a superare in compagnia i livelli di sfida (quattro in totale) più alti, e che va quasi a pareggiare i conti. Infine al termine di ogni livello ci sono le consuete boss fight divertenti ma non particolarmente originali.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=8yhPYRftWvg[/youtube]

IN CONCLUSIONE
Resogun è un gioco particolarmente riuscito che affianca a un comparto tecnico esplosivo e assolutamente coinvolgente, un gameplay frenetico e divertente, dimostrandosi ben bilanciato nel proporre l’alternarsi di un’ottima tipologia di nemici nelle tre fasi che compongono ogni livello, proponendo inoltre anche qualcosa di nuovo in termini di meccaniche. Il risultato finale è qualcosa di assuefacente che al di là dei punteggi e degli altri contenuti tiene incollati allo schermo per ore e ore, ripagando dei 14,99 euro che richiede il titolo. Un discorso da cui esulano i neo acquirenti di PS4 e gli abbonati al PS Plus visto che Resogun è inserito nella Instant Game Collection del mese di Dicembre, e per tanto è gratuito. A rovinare un po’ la bontà di questo shooter arcade ci sono delle boss fight non brillanti e dei contenuti un po’ poveri che però è ben sottolinearlo aumenteranno nel corso dei prossimi mesi attraverso DLC gratuiti e a pagamento, garantendo un supporto anche a lungo termine.
Pro-1
Gameplay divertente e travolgente con un comparto grafico esplosivo
8.5
Contro-1
Boss fight non particolarmente originali
Pro-2
La forma cilindrica e il recupero dei superstiti danno più spessore al gioco
Contro-2
Pochi i livelli offerti
Pro-3
L'utilizzo dello speaker del Dualshock 4
CAPODANNO ANTICIPATO CON RESOGUN
COMMENTI