Z-Giochi.comZ-Giochi.com Mobile

Z-Giochi chiude i battenti. La Redazione continua il suo cammino all'interno delle pagine di Tom's Hardware.
Il Canale YouTube e la Pagina Facebook continueranno ad essere gestiti da DevilChry. Grazie di tutto, ci vediamo su Tom's!
Speciale
24 febbraio 2015, 14:47

To the Moon: Sigmund Minisode 2 – I sogni non vanno mai in vacanza

Con cadenza quasi annuale Kan “Reives” Gao di Freebird Games adora farsi attendere rilasciando piccoli episodi che rimandano al seguito del suo più grande successo videoludico, ovvero To the Moon. Dopo aver giocato al prologo del nuovo episodio uscito alcuni mesi fa, rieccoci di nuovo all’interno dei laboratori della Sigmund Corp, dove in occasione delle festività natalizie rivedremo i nostri due protagonisti: la dottoressa Eva Rosalene e il Dr. Neil Watts. Sembra proprio un continuo del primo Minisode rilasciato circa un anno fa, con la stessa atmosfera, gli stessi protagonisti e le stesse musiche, ma stavolta il maestro vuole dirci qualcosa di più…

UNA COPPIA INDIVISIBILE

In questo piccolo DLC già disponibile per tutte le piattaforme in digital delivery, abbandoniamo i panni del protagonista di A Bird Story per rivestire quelli di Eva e Neil, già protagonisti di To the Moon e del precedente Minisode. Infatti questo secondo sembra avere una netta continuità col primo, se non per i toni adottati. Siamo ancora qui, alla Sigmund Corp. in compagnia dei nostri due amici. proprio come l’ultimo Natale. Ma questa volta Kan Gao, mostra un Dr. Neil Watts più introverso, un personaggio quasi privo di quel cinismo a cui ci aveva abituato nelle precedenti apparizioni, ma è proprio la dottoressa Eva che non vuole abbandonare Neil tutto solo durante l’unico giorno di vacanza concesso dall’azienda produttrice di sogni. Oltre a voler evidenziare un forte e spesso celato legame tra i due collaboratori, li si vedranno interagire con altri personaggi secondari, alcuni sono proprio dei famigliari, altri invece rimangono avvolti nel mistero. Come lo è il misterioso legame tra i nostri protagonisti e la macchina dei sogni che rappresenta il loro principale strumento di lavoro. Ma è soltanto questo? Alcune scene sembrano voler dire che il rapporto con la macchina non è strettamente professionale, ma per il momento non vogliamo rivelarvi quel poco che questo piccolissimo contenuto aggiuntivo ha da offrirvi.

Infatti, come il primo Minisode, anche questo è decisamente Mini proprio come lo hanno titolato i ragazzi di Freebird Games e l’atmosfera tesa e magica che questa piccola serie ha saputo ricreare si dissolverà dopo circa una mezz’oretta di gioco. Ancora una volta sviluppato interamente con RPG Maker, anche questo Minisode 2 si lascia accompagnare da alcuni motivi musicali del primo To the Moon, ovviamente composti dallo stesso Kan Gao. Sarà anche questo a ricreare in toto l’intera atmosfera che abbiamo percepito nel primo suo grande capitolo? A detta del suo creatore, i tempi sono ormai maturi per rilasciare il suo nuovo e “vero” seguito della saga principale che si intitolerà Finding Paradise.

Vogliamo usare le ultime righe di questo piccolo speciale per una nobile iniziativa, non solo nostra, anzi noi di Z-Giochi vogliamo essere portavoce di quanto iniziato da Kan Gao, qualcosa che va oltre il discorso videoludico. Ebbene, pare che un prezioso collaboratore dei Freebird Games si stia sottoponendo ad una delicata somministrazione di chemioterapia. Lo sviluppatore di nome Jordan è attualmente in cura, ed è stata lanciata un campagna raccolta fondi con Paypal per aiutare la famiglia. In questa pagina potrete trovare i dettagli dell’iniziativa. Noi di Z-Giochi facciamo i migliori auguri di pronta guarigione per Jordan e a tutto lo staff di Freebird Games, che nel loro insieme continuino a regalarci emozioni a cui ci hanno fin adesso abituato.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=9s2CNXKQq9I[/youtube]

COMMENTI